CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA
chirurgia plastica

Risultati estetici naturali ed armonici
In linea generale, esistono due categorie di pazienti di Chirurgia Ricostruttiva: i soggetti con anomalie congenite, e quelli con anomalie acquisite a seguito di incidenti, infezioni, malattie, invecchiamento. Alcuni esempi comuni di anomalie congenite sono rappresentati dalle deformità del palato o dal labbro leporino, lo sviluppo anomalo del seno. I postumi di un’ustione, le lacerazioni, i traumi provocati da un incidente o i problemi legati all’invecchiamento sono invece considerati anomalie acquisite. Fanno parte di questa classe, a titolo di esempio, le palpebre superiori così cadenti da impedire una corretta visione, uno sguardo reso asimmetrico da una paresi, una dimensione esagerata dei seni dovuta a cambiamenti ormonali o malattia, e così via.

In Chirurgia Ricostruttiva il chirurgo plastico deve ottenere un risultato estetico, naturale ed armonico fondendo conoscenze e abilità manuali ad un senso creativo artistico.

Da sapere
La chirurgia ricostruttiva è molto utilizzata nel trattamento delle ferite mediante varie tecniche

La chiusura diretta di una ferita è effettuata solitamente sulle ferite superficiali che hanno bordi diritti e ben delineati, per esempio un semplice taglio. La massima attenzione è ovviamente prestata al risultato estetico. In ferite estese la chiusura diretta è impossibile, e si rende necessario l’innesto della pelle. Si tratta di prelevare una zona di pelle sana da una parte del corpo non compromessa (sito donatore) per trapiantarla nel sito dove la pelle è mancante o danneggiata
.

VISO
blefaroplastica
otoplastica
lifting
doppio mento
lipofilling


SENO
aumento
riduzione
lifting del seno


NASO
rinoplastica

INTIMO
vaginoplastica

UOMO

protesi pettorale
ginecomastia
liposuzione addome e fianchi
aumento polpaccio

CORPO
liposuzione
liposcultura
addominoplastica
protesi glutei


CHIRUGIA
RICOSTRUTTIVA

chirurgia plastica

ESTETICA
peeling
acne e cicatrici
soft restoration
botox
filler e labbra

 
 
Le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire,
la relazione tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento -
Note legali